Correva l'anno 1987

Il 1987 è un anno conflittuale per la politica. L'Italia conosce una delle crisi di governo più aspre degli ultimi anni, a causa della disputa in atto in parlamento tra i socialisti di Bettino Craxi e i democristiani di Ciriaco De Mita.

Dopo lo scioglimento delle Camere a giugno si va alle elezioni anticipate. Nel mese di luglio vengono avviate le consultazioni per la formazione di un nuovo governo, che viene affidato a Giovanni Goria.



Inizia quest'anno l'intifada da parte dei Palestinesi, che protestano contro l'occupazione dei territori da parte degli Israeliani. Purtroppo è il preludio di quella che poi è degenerata in una vera e propria guerriglia quotidiana alla quale assistiamo ancora oggi in Medioriente.

Nel 1987 si diffonde anche in Italia l'allarme Aids. Dilagano in tutto il Paese opuscoli, manuali e campagne informative, patrocinate dalla Commissione nazionale per la lotta contro l'Aids, a favore della prevenzione contro quella che viene ormai considerata "la peste del secolo".

Il Governo vara durante il corso dell'anno la riforma del codice di procedura penale, che non veniva ritoccato dagli anni '30. In campo tecnologico continua l'ascesa inarrestabile della Microsoft di Bill Gates con l'avvento del nuovo sistema operativo Windows 2.0.

l'8 dicembre 1987 è una data storica per la politica internazionale: a Washington Ronald Reagan e Michail Gorbaciov firmano un trattato per l'eliminazione dei missili a media gittata in Europa.

Una curiosità: il 28 maggio a Mosca il diciannovenne Mathias Rust vola con il suo Cessna dalla Germania alla Russia eludendo i controlli e riuscendo ad atterrare indisturbato sulla Piazza Rossa.

La letteratura mondiale celebra due grandi scrittori che vendono moltissimo anche da noi: Ken Follet e John Grisham. Quest'ultimo è l'autore di "Rapporto Pelikan" e "Il cliente", da cui verranno tratte in seguito due pellicole di successo.

A Proposito di cinema, il film più visto è sicuramente "Attrazione fatale", che ha come protagonisti Michael Douglas e Glenn Close. Ma esce quest'anno anche "L'ultimo imperatore" di Bernardo Bertolucci, film che vincerà 9 premi Oscar, 9 David di Donatello e 4 Nastri d'argento.

In tv torna finalmente Enzo Tortora, che riprende il suo ciclo di trasmissioni di "Portobello". Prendono il via anche alcuni programmi di informazione come "Mixer cultura" e "Samarcanda" di Michele Santoro.

Nel varietà spicca l'edizione molto discussa di Fantastico condotta da Adriano Celentano, passata alla storia per i famosi "silenzi" ricchi di suspence ed i sermoni di stampo ecologico-sociale improvvisati dal "molleggiato" durante il programma.

Il mondo della musica internazionale celebra l'uscita di "The Joshua Tree", quinto album degli U2 destinato ad entrare nella lista dei 500 migliori album del mondo secondo la rivista Rolling Stone.

"Noi che avevamo la cabina e usavamo i gettoni per telefonare
Noi che avevamo la Polaroid e aspettavamo che uscisse la foto
Noi che la nostra penitenza era ‘dire,fare,baciare,lettera,testamento'
Noi che per sapere se c’era l’amico in casa suonavamo il campanello
Noi che sorridiamo ogni volta quando ripensiamo a quei bellissimi anni
e che sappiamo che gli altri non immaginano nemmeno cosa si sono persi"